News dallo SportTorna alle news

23 lug 2019

L'UISP per lo sport e diritti delle donne

8 marzo per accendere i riflettori sulla parità di genere: iniziative in tutta Italia

Qual è il senso dell’8 marzo? "Un’occasione per riflettere sui diritti delle donne attraverso lo sport – dice Manuela Claysset, responsabile nazionale Uisp delle politiche di genere - è un’opportunità per non disperdere conquiste e non dimenticare la situazione di discriminazione che molte donne ancora vivono nel mondo. Molte sono le iniziative in programma in questi giorni che ci vedono collaborare con le associazioni delle donne, centri antiviolenza e amministrazioni locali”.

Uisp Imola-Faenza regala a tutte una settimana di sport gratuita: dal 7 al 13 marzo, sette giorni in cui scegliere se provare l'acquafitness alla piscina Comunale Ruggi oppure sperimentare le attività nella sala corsi dell'impianto Ortignola. Info:
http://www.uisp.it/imolafaenza/index.php?contentId=594

L’Uisp Torino organizza, in collaborazione con GymFizz, un calendario di iniziative sportive e culturali dedicate alla donna. Tra le altre segnaliamo, da lunedì 7 a domenica 13 marzo, una settimana di attività completamente gratuite per le donne. Calendario e info:
http://www.uisp.it/torino2/index.php?contentId=769

Le attività subacquee Uisp propongono “Mimose sottoghiaccio”, in occasione del 30° Stage nazionale di immersione sottoghiaccio, che si terrà sabato 12 e domenica 13 marzo a Lago Santo Modenese nell’Appennino tosco emiliano. Info:
http://www.uisp.it/sub/index.php?contentId=302

“Corsa rosa” anche per l’Uisp Cremona, domenica 13 marzo, con partenza alle 9 dal lungo Po Europa. Sono previsti due percorsi di 5,5 e 11 km, entrambi sviluppati sugli argini del fiume Po. La manifestazione, giunta alla settima edizione, poggia sulla collaborazione nata quattro anni fa tra Uisp e AIDA (Associazione incontro donne antiviolenza), insieme ad altre ASD podistiche cittadine. Con l’evento si raccolgono fondi per sistemare una casa di prima accoglienza per donne che entrano nel percorso di consapevolezza e di denuncia della situazione di violenza a cui sono sottoposte. Lo scorso anno hanno partecipato circa 600 tra donne e uomini raccogliendo un contributo di 1000 euro.
Info:
http://www.uisp.it/cremona/files/principale/CorsaRosa%202016(2).jpg

L'Uisp Sassari organizza per domenica 13 marzo la "Corsa in rosa". La partenza è fissata per le 10 da Piazza d'Italia. Info:
https://www.facebook.com/events/1245471765468447/?active_tab=posts

Ad Alessandria l'Uisp diversi eventi legati alla Festa della donna:domenica 13 marzo "Pallavolo in rosa", domenica 3 aprile "Marcia in rosa: camminiamo insieme", percorso cittadino attraverso luoghi speciali della città. Ritrovo alle 9.30 in piazza Divina provvidenza. Info:
http://www.uisp.it/nazionale/files/principale/flyer%20interno%20copia%20marzo%20donna.jpg

Diversi comitati Uisp celebreranno la Festa della donna con presentazioni del libro "Parità di genere nello sport. Un percorso ad ostacoli” di Luciano Senatori, ed Ediesse Roma.
Una "corsa ad ostacoli" resa ancor più difficile dai pregiudizi culturali e sociali, anche all'interno della sinistra. Un percorso che nasce nella Resistenza, con le donne staffette partigiane che si muovevano in bicicletta. Quelle stesse donne che, dopo la Liberazione, sono rimaste in sella ed hanno realizzato un diritto, quello a spostarsi autonomamente nelle strade italiane e nelle piste di ciclismo. Così è nato il ciclismo femminile. E poi lo sviluppo della pratica sportiva femminile anche nelle altre attività, dall'atletica al calcio, dalla ginnastica al rugby. Grazie al loro esempio e alle loro elaborazioni l'ambiente sportivo ha incominciato a mutare, divenendo più accogliente per tutti e più democratico. Queste lotte di libertà hanno trovato nell'Uisp un'incubatrice naturale fino all'elaborazione della Carta dei diritti della donna nello sport del 1985, adottata dal Parlamento europeo, poi aggiornata nel 2011. Questo percorso prosegue ancora oggi nei vari ambiti del sistema sportivo, da quello delle praticanti e delle campionesse a quello delle giornaliste e delle dirigenti.

Ufficio stampa Uisp: Ivano Maiorella ed Elena Fiorani, tel. 06-43984316